Questo libro svela i meccanismi del lavoro professionale dei team delle campagne elettorali, degli staff politici di primo piano e delle campagne istituzionali e commerciali. Dalla loro attività, infatti, nasce la realtà: non quella vera, ma quella che va comunicata, che serve al consenso, al gradimento di qualsiasi prodotto (a prescindere che si parli di un partito, un Ministro, un dirigente sindacale, un sindaco o un bene di consumo). Sono i segreti dello spin doctor, la figura che oggi sta assumendo un ruolo sempre più centrale nelle strategie di comunicazione, dettando le nuove regole dell’informazione e della propaganda.
Tutti noi viviamo immersi in una modernità virtuale nella quale i new media, specialmente i social, da semplici amplificatori sono diventati i veri protagonisti del messaggio, cambiando il modo di pensare della società e contribuendo al mutamento delle stesse forme dell’organizzazione pubblica.
L’autore compie un viaggio attraverso l’attualizzazione delle categorie culturali e politiche contaminate dai new media, svelando come si legge correttamente e come si produce una comunicazione efficace in un mondo nuovo in cui la realtà è percezione, la verità è narrazione e gli annunci sostituiscono i fatti in un crinale sottile che separa informazione corretta e fake news, pensiero plurale e pensiero unico.