Il Popolo della Famiglia, figlio del Family Day, fondato da Mario Adinolfi e Gianfranco Amato, si presenterà alle prossime consultazioni politiche del 4 marzo. Ce ne era bisogno: un soggetto antropologico che mira a difendere i valori non negoziabili (cultura della vita, difesa della famiglia naturale), quando quasi tutti i partiti sono di fatto laicisti, asserviti, fan e ascari del pensiero unico laicista.

Fabio Torriero è intervenuto, il suo discorso è stato molto apprezzato: ha fatto un’analisi politica approfondita e si è detto molto preoccupato per l’avanzare del “cristianesimo senza Cristo”. Per questo scenderà in campo, presentandosi nelle liste del Pdf.