Come nostra abitudine niente sbrodolature. Siamo abituati a parlare con i fatti e non con le parole.
Un anno di IntelligoNews si può sintetizzare, infatti, col “prodotto percepito” (i numeri, i dati), ossia con gli accessi in continua, travolgente crescita, e con gli attestati di stima, non convenzionali, ma sostanziali, che ci sono piovuti da tutto l’arco parlamentare, da opinionisti, colleghi, rappresentanti del mondo del lavoro, delle imprese, esperti vari.
E che abbiamo riportato sotto l’articolo (leggere per credere).

Auguri che hanno sintetizzato al meglio la nostra ragione sociale e il nostro dna: “professionalità”, “affidabilità”, ma anche “irriverenza”, “originalità” nelle nostre chiavi di lettura.
Il successo evidente di un format, immaginato, pensato e realizzato in progress, che alterna informazione parlamentare, opinioni, confronti forti, serrati, sui temi etici, retroscena, scenari, indiscrezioni e rubriche  culturali. Con un occhio particolare all’Europa, alle lobby economiche, a Roma e Milano.

Un magazine che si sta trasformando, tra l’altro, sempre più, in realtà multimediale (IntelligoTv). Nei prossimi mesi ci saranno interessanti novità in proposito.

Si può condividere o meno la nostra linea editoriale, ma tutti gli osservatori ci hanno riconosciuto una certa solidità di approccio ai temi, a livello di idee e proposte.

Come nostra abitudine niente sbrodolature. Siamo abituati a parlare con i fatti e non con le parole.
Un anno di IntelligoNews si può sintetizzare, infatti, col “prodotto percepito” (i numeri, i dati), ossia con gli accessi in continua, travolgente crescita, e con gli attestati di stima, non convenzionali, ma sostanziali, che ci sono piovuti da tutto l’arco parlamentare, da opinionisti, colleghi, rappresentanti del mondo del lavoro, delle imprese, esperti vari.
E che abbiamo riportato sotto l’articolo (leggere per credere).

Auguri che hanno sintetizzato al meglio la nostra ragione sociale e il nostro dna: “professionalità”, “affidabilità”, ma anche “irriverenza”, “originalità” nelle nostre chiavi di lettura.
Il successo evidente di un format, immaginato, pensato e realizzato in progress, che alterna informazione parlamentare, opinioni, confronti forti, serrati, sui temi etici, retroscena, scenari, indiscrezioni e rubriche  culturali. Con un occhio particolare all’Europa, alle lobby economiche, a Roma e Milano.

Un magazine che si sta trasformando, tra l’altro, sempre più, in realtà multimediale (IntelligoTv). Nei prossimi mesi ci saranno interessanti novità in proposito.

Si può condividere o meno la nostra linea editoriale, ma tutti gli osservatori ci hanno riconosciuto una certa solidità di approccio ai temi, a livello di idee e proposte.