Corso di Giornalismo e Comunicazione

Professor Fabio Torriero, docente della Link Campus, materia Teoria e tecnica del linguaggio giornalistico, facoltà Scienze delle Comunicazioni, consulente di comunicazione politica, spin doctor del ministro Anna Maria Bernini, del presidente della Camera Gianfranco Fini, dell’Assessore alla Casa della Regione Lazio, già opinionista di Libero e del Tempo, direttore del quotidiano on line-web tv, agenzia parlamentare IntelligoNews.

Totale 12 lezioni per 24 ore
4 fine settimana (il sabato) da 6 ore (dalle 10,00 alle 13,00 e il pom dalle 15,00 alle 18,00)

PROGRAMMA-SYLLABUS

  • Teoria: concetti di informazione, comunicazione e propaganda. Quando un fatto diventa notizia (le 7 regole di Lenzi), come scrivere correttamente la notizia, secondo il “chi”, “che cosa”, “dove”, “come”, “quando”, “perché”;
  • Pratica: come si legge un giornale, decodificando le regole del chi, che cosa, come, dove, quando, perché
  • Pratica: come si scrive in un giornale, utilizzando le regole del chi, che cosa, dove, come, quando, perché
  • Teoria: Le fonti dell’informazione (primarie, secondarie), definizione di opinione pubblica. Definizione di titolo, occhiello, sommario, catenaccio, etc; termini legati all’impaginazione (spalla, apertura, taglio basso etc). Definizione di articolo, inchiesta, intervista, servizio, reportage
  • Pratica: struttura professionale-tecnica-universale dell’articolo: 1) attacco (chi, che cosa, come, dove, quando, perché); 2) frasi di collegamento; 3) ricostruzione; 4) frase di collegamento; 5) citazioni; 6) chiusura
  • Teoria: Lettura agenzie
  • Pratica: articolo frutto della lettura delle agenzie, esercizi titolazione
  • Pratica: articolo frutto di due letture delle agenzie (parte mobile e parte fissa della struttura), esercizi titolazione
  • Pratica: prove scritte, simulazione redazione
  • Pratica: prove scritte, simulazione redazione
  • Pratica: prove scritte, simulazione redazione

Master di comunicazione politica

Professor Fabio Torriero, per aspiranti politici, comunicatori e assistenti parlamentari.

Totale 4 lezioni da 3 ore, totale 12 ore
2 fine settimana (il sabato) di 6 ore, mattina (dalle 10,00 alle 13,00 e il pom dalle 15,00 alle 18,00)

PROGRAMMA-SYLLABUS

  • Concetti di comunicazione, informazione, propaganda, opinione pubblica
  • Posizionamento della comunicazione: rapporto tra prodotto presentato e prodotto percepito: temi motori, temi valori: la parte conservatrice e progressista di ognuno di noi
  • Elementi di storia politica dei partiti e storia della comunicazione politica: dal partito ideologico, al partito ideologico televisivo, al partito post-ideologico televisivo-informatico. Dalla piazza sovrana alla rete sovrana (la rivoluzione di Forza Italia e di Grillo)
  • Siti politici, Internet, nuovi social network
  • Esempi europei
  • Descrizione scheda tecnica di comunicazione politica
  • Analisi manifesti secondo la scheda
  • Ideazione e preparazione di progetti di comunicazione politica: campagna elettorale, campagna referendaria, campagna di sensibilizzazione dell’opinione pubblica, secondo i parametri fissati dalla scheda (pacchetto-comunicazione: manifesto, brochure, comunicati-stampa e spot radiotelevisivo)